AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Maxi operazione antidroga dei CC: 45 denunce tra Fabriano, Pesaro, Fermo e Perugia

Cinque anni di indagini per l'operazione "Sasso", coinvolti italiani, albanesi e macedoni residenti nelle Marche e in Umbria

4.580 Letture
commenti
Cocaina

Era chiamata in codice “Sasso” la vasta operazione di indagini che ha impegnato per 5 anni i Carabinieri di Fabriano, alla ricerca della fitta rete di spacciatori di cocaina che hanno finalmente portato alla luce, spiccando ben 45 denunce.

Si tratta di persone di nazionalità italiana, macedone e albanese, residenti a Fabriano, ma anche in comuni delle province di Pesaro, Fermo e Perugia. Le accuse vanno dallo spaccio, alla detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, fino a ricettazione, estorsione e favoreggiamento. Almeno altri 90 individui, oltre ai 45 denunciati, sarebbero da annoverare tra i clienti del giro di spaccio.

Le indagini erano partite nel 2009 da Sassoferrato (da qui il nome di “Sasso”, dato dai militari all’operazione), quando i Carabinieri sequestrarono 2 etti di cocaina ad un macedone.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!