AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Barca rovesciata a largo di Ancona, disperso il comandante

Sospese per il buio le ricerche del pescatore 46enne di Gabicce partito da Cattolica il primo dicembre

2.347 Letture
commenti
Una motovedetta della Guardia Costiera

Mancava da Cattolica due giorni la barca rinvenuta due miglia a largo del porto di Ancona. L’unità da pesca su cui si sono concentrate le ricerche delle motovedette della Guardia Costiera dorica e dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco del capoluogo è stata infatti ritrovata rovesciata e semiaffondata ma del comandante non vi era traccia.

Apprensione dunque per la sorte dell’uomo Fabio Franchini, pescatore 46enne di Gabicce al centro di ricerche sospese solo per il sopraggiungere dell’oscurità e andate avanti per tutta la giornata di mercoledì 3 dicembre.

Il relitto, avvistato da un peschereccio a due miglia di distanza dall’imboccatura del porto e che, nel frattempo, ha percorso per via delle difficili condizioni meteo altre nove miglia in direzione sud, è stato posto sotto sequestro su disposizione della Procura della Repubblica di Rimini per gli accertamenti di rito: ora è ormeggiato alla banchina della Capitaneria di porto di Ancona. L’imbarcazione sembra avere una grossa falla.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!