AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Preso l’assassino di Giancarlo Sartini, ucciso in casa a Chiaravalle la notte di Santo Stefano

Le indagini hanno portato al fermo di un 22enne, suo vicino di casa

2.992 Letture
commenti
Arresto

Omicidio aggravato da rapina, futili motivi e minorata difesa della vittima. E’ questo il capo d’imputazione con il quale è stato fermato dai Carabinieri della Compagnia di Jesi quello che è stato identificato come l’assassino di Giancarlo Sartini, ucciso in casa a Chiaravalle tra il 26 e il 27 dicembre.

A finire in mano agli inquirenti è stato un vicino di casa della vittima: Nicolae Cornel, un rumeno di 22 anni che abita nello stesso edificio di Sartini, e che sarebbe l’autore della rapina finita nel sangue.

Forse Cornel aveva addirittura già derubato Sartini a settembre, per poi ripetere l’azione predatoria nella notte di Santo Stefano: questa volta però, forse scoperto dalla vittima, gli è scagliato contro il pensionato 53enne, uccidendolo brutalmente.

Le indagini, condotte dai Carabinieri agli ordini del Comandante provinciale Antonio Concezio Amoroso e di quello del Reparto operativo Americo Di Pirro, hanno portato ad identificare Nicolae Cornel come responsabile dell’omicidio, senza escludere che ci siano dei complici ancora da individuare: il ragazzo era già stato interrogato nei giorni successivi al delitto e pare che si stesse preparando a partire per la Romania.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!