AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sgominata la banda che sfruttava le prostitute tra Falconara e Senigallia

L'operazione della squadra mobile di Ancona manda in carcere tre rumeni: oltre 30 le ragazze al "lavoro" lungo la SS16

3.813 Letture
commenti
Polizia, 113, Squadra Mobile

Sono quattro le persone arrestate dalla squadra mobile di Ancona, a seguito di vari mesi di intense indagini per sgominare una banda dedita al favoreggiamento e allo sfruttamento della prostituzione lungo la strada statale 16 “Adriatica” tra Falconara Marittima, Marina di Montemarciano e Senigallia. Oltre 30 le ragazze coinvolte, per lo più giovani ventenni rumene, da cui la banda – quattro persone rumene e un anconetano – pretendeva fino all’ultimo euro.

Il giro d’affari era notevole: le ragazze, che venivano indotte a prostituirsi, ricavavano fino a 1500 euro a settimana.

Tre le persone finite in manette: si tratta di due fratelli rumeni – Costantin e Ion Taraivan, 32 e 33 anni – e una 23enne rumena Andra Silva Jitareanu, considerata la “manager” delle prostitute. Obbligo di dimora invece per l’unico italiano del sodalizio, un anconetano che svolgeva il ruolo di tassista delle lucciole e si occupava di logistica. Ricercata una quinta persona di nazionalità rumena.
Su uno dei due fratelli Taraivan pendeva un mandato d’arresto europeo per tratta di esseri umani.

A loro si è risaliti, grazie all’operazione ‘Kajak’ della squadra mobile di Ancona guidata dal capo Giorgio Di Munno, dopo un fatto di cronaca avvenuto in piazza U.Bassi, ad Ancona: uno dei due fratelli era stato accoltellato da un giovane albanese, a sua volta aggredito dall’altro fratello. Mentre i due sono stati arrestati nella loro abitazione ad Ancona, la ‘manager’ 23enne è stata fermata a Perugia, grazie alla collaborazione della squadra mobile umbra. Intensa l’attività per risalire alla quinta persona.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!