AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, spacciatore 26enne arrestato e condannato a un anno e quattro mesi

Il giovane, di nazionalità albanese, utilizzava un locale nel capoluogo dorico solamente per l'attività di spaccio

1.458 Letture
commenti
Automobile Polizia

Un cittadino albanese di 26 anni, A.H., è stato arrestato dalla Polizia di Ancona nella mattinata di martedì 7 luglio, in quanto trovato in possesso di un consistente quantitativo di materiale stupefacente.

Il giovane, gravato in passato da alcuni precedenti per furto, da qualche tempo era saltato all’attenzione delle forze dell’ordine, a causa delle sue frequentazioni con numerosi individui conosciuti come consumatori abituali di cocaina: A.H. si sarebbe infatti intrattenuto più volte con loro all’interno del bar dove lavorava.

Pertanto i poliziotti, dopo averlo pedinato per alcune ore, lo hanno infine fermato mentre stava facendo rifornimento alla propria auto, presso un distributore situato nelle vicinanze del casello autostradale di Ancona Sud.

All’interno dell’Alfa Romeo di proprietà del 26enne è stato così rinvenuto un grammo di cocaina: successivamente gli agenti di Polizia, tramite una chiave trovata in possesso del giovane, sono risaliti ad un’abitazione situata ad Ancona, adoperata da A.H. per organizzare lo spaccio della sostanza stupefacente.

Nella casa sono stati rinvenuti 25 grammi di cocaina, 3.000 euro in contanti, un bilancino di precisione e quanto ulteriormente necessario al confezionamento delle dosi da smerciare: il 26enne è stato quindi arrestato per detenzione di materiale stupefacente ai fini di spaccio.

Processato per direttissima dal Tribunale di Ancona nella mattinata di mercoledì 8 luglio, A.H. è stato infine condannato a un anno e quattro mesi di reclusione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!