AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pregiudicato tunisino rintracciato nell’ex-ospedale “Umberto I” di Ancona: arrestato

L'uomo, un 31enne con numerosi precedenti, dovrà scontare una pena di oltre 5 anni presso il carcere di Montacuto

1.892 Letture
commenti
Automobile Polizia

Un 31enne originario della Tunisia, R.K., è stato arrestato dalla Polizia di Ancona nella notte tra mercoledì 28 e giovedì 29 ottobre, in quanto responsabile in passato di diversi furti nelle abitazioni di malcapitati cittadini.

L’uomo è stato individuato intorno alle 2.00 all’interno dell’ex-ospedale “Umberto I”: una pattuglia ha infatti notato degli strani movimenti all’interno della struttura, decidendo pertanto di sottoporla a controllo. Nell’edificio sono state rinvenute chiare tracce della presenza di uno o più individui, testimoniata dalla varietà di oggetti adoperata per allestire un alloggio di fortuna (materassi, vecchi vestiti, rifiuti…).

I poliziotti hanno infine scoperto R.K. mentre stava dormendo su un soppalco, circondato da stracci e brandelli di cartone: una volta svegliatosi il 31enne ha tentato la fuga, scappando dalle forze dell’ordine per i corridoi immersi nel buio più assoluto.

Il tunisino alla fine è stato bloccato e condotto in Questura, dov’è stato identificato e dove sono emersi i precedenti a suo carico: nei suoi confronti, infatti, la Procura della Repubblica di Ancona aveva emesso un mandato di cattura, motivato dalle ripetute violazioni alla legge commesse dall’uomo.

R.K., già protagonista in passato di numerosi reati contro il patrimonio, la persona e in materia di spaccio di stupefacenti, è stato infine trasferito presso il carcere dorico di Montacuto, dove dovrà scontare 5 anni, 2 mesi e 23 giorni di reclusione per via dei furti compiuti in alcune abitazioni di Padova tra il 2005 e il 2010: una volta stabilitosi ad Ancona, d’altronde, il 31enne aveva portato avanti la medesima attività per alcuni mesi. Quando sarà scarcerato, ovvero sia nel 2020, l’uomo sarà inoltre espulso dal territorio italiano.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!