AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Indagini concluse, 19 indagati nell’operazione “Fish Frode”

Presunte truffe nel settore ittico scovate ad Ancona e San Benedetto del Tronto

1.744 Letture
commenti
Tribunale di Ancona

Con la notifica del provvedimento di conclusione delle indagini a 19 indagati, si è conclusa l’Operazione “Fish Frode”, coordinata dal Sost. Procuratore Irene Bilotta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona e condotta dalla Squadra Mobile di Ancona Sez. Criminalità Organizzata e dalla Sezione Investigativa della Polizia Marittima e di Frontiera di Ancona.

Ai principali indagati è stata contestata l’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe in danno di aziende sia italiane che estere operanti nel settore alimentare e di prodotti ittici congelati.

Le indagini, iniziate nel 2014, hanno smascherato alcuni soggetti che attraverso la “clonazione” di Società per Azioni operanti nel settore alimentare, avrebbero acquisito fraudolentamente merce che poi veniva riciclata nella grande distribuzione.

Gli elementi probatori a supporto dei capi di imputazione formulati, sono stati acquisiti attraverso numerose intercettazioni telefoniche ed ambientali nonché servizi di osservazione e controlli in diverse Regioni italiane, da decine di denunce presentate dalle parti lese, dalle numerose dichiarazioni di persone informate sui fatti, permettendo di operare numerosi arresti in flagranza e sequestri.

Le società danneggiate sono italiane, alcune anche molto note, ma anche straniere, del Regno Unito, Olanda, Isole Faroe, Irlanda e Spagna. Da questi paesi venivano acquisiti mediante quelle che gli inquierenti considerano vere e proprie truffe, prodotti ittici che confluivano ad Ancona, a San Benedetto Del Tronto (AP) oppure in Puglia, per poi essere venduti.

Ora gli indagati hanno 20 giorni di tempo per produrre memorie o per richiedere l’interrogatorio. Il Giudice per l’Udienza Preliminare deciderà successivamente se rinviare a giudizio o prosciogliere gli indagati dall’accusa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!