AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sei giovani afgani trovati tra le angurie in un trailer frigo ad Ancona

Stanno bene, erano sbarcati su una motonave proveniente da Igoumenitsa; arrestato un cittadino greco

1.653 Letture
commenti
Controlli della Polizia al porto di Ancona

I controlli della Polizia di Frontiera di Ancona, finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno dell’immigrazione clandestina, che vede la tratta con la Grecia una delle possibili direttrici dal quadrante mediorientale teatro di conflitti, hanno dato luogo nel pomeriggio di mercoledì 13 luglio ad una operazione di polizia giudiziaria e umanitaria.


Infatti, a bordo della motonave Cruise Olimpya, giunta in porto alle ore 16,20 proveniente da Igoumenitsa, il personale operante, ha individuato un trailer frigo con all’interno occultati tra un carico di angurie, 6 cittadini afgani tutti di giovane età tra cui 2 minori.

Il veicolo era condotto da un cittadino greco che è stato tratto in arresto per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, aggravato dall’uso di servizi di trasporto internazionale nonché per aver sottoposto le persone a trattamento inumano e degradante mettendo in pericolo la loro incolumità.

I cittadini irregolari, tutti di nazionalità afgana, pur in discrete condizioni di salute, sono apparsi disidratati e provati dal viaggio e non hanno inteso richiedere protezione internazionale, laddove invece, i due minori sono stati affidati ai servizi sociali del Comune di Ancona.

Il carico di frutta, in quanto merce deperibile, su iniziativa della Polizia di Stato, in accordo con l’Autorità giudiziaria è stato devoluto in beneficenza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!