AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calano i delitti in provincia di Ancona: -20%

Dagli oltre 10mila nei primi sei mesi del 2015, si è passati a poco meno di 8mila nello stesso periodo 2016

1.234 Letture
commenti
Mangialardi e D'Acunto

Il prefetto di Ancona Antonio D’Acunto ha presieduto nella mattinata di mercoledì 7 settembre una riunione di Coordinamento delle Forze di Polizia per un’analisi aggiornata della situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica in provincia.

Alla riunione, presenti il Questore, il Comandante Provinciale Carabinieri, Comandante Provinciale Guardia di Finanza e Comandante Provinciale Corpo Forestale dello Stato nonché il rappresentante dell’Amministrazione Penitenziaria, sono stati illustrati i dati relativi a delitti commessi nella provincia, raffrontati ai corrispondenti dati al 31 luglio dell’anno 2015.

Si registra, nel periodo 1° gennaio – 31 luglio 2016, un significativo calo dei delitti in generale (stimabile a – 20%: 7.956 contro i 10.012).

In particolare si rileva una diminuzione dei reati predatori (per i furti è valutabile a -11,6%: 4.312 contro i 4.876 dell’anno precedente; 45 le rapine contro le 74 del 2015).

E’ stato valutato positivamente il complesso dispositivo delle Forze di Polizia e dei Militari dell’Esercito impiegato per il controllo del territorio ai fini di vigilanza dei luoghi strategici connessi anche al Giubileo. L’intensificazione dei controlli, in particolare nel periodo ferragostano, ha trovato la disponibilità dei cittadini e dei pellegrini che hanno visitato i luoghi di questa provincia.

Il Prefetto ha inoltre esaminato, quale ulteriore argomento all’ordine del giorno, le tematiche connesse alla stagione calcistica 2016/2017 appena iniziata. Alla presenza dei rappresentanti del Comune e della società calcistica U. S. Ancona 1905, il Consesso ha preso atto dell’attuale organizzazione dell’impianto sportivo Stadio del Conero e della sua capienza (normalmente 3.500 posti). Sono state inoltre illustrate le direttive ministeriali sull’argomento.

Il Prefetto ha espresso soddisfazione per i risultati raggiunti che possono ulteriormente costituire un positivo stimolo a svolgere le attività di prevenzione a tutela dei cittadini.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!