AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fabriano, latitante scoperta e tratta in arresto in stazione

La donna, originaria di Teramo, era ricercata da sei anni per via di alcuni reati contro il patrimonio

3.086 Letture
commenti
treni, ferrovie, stazione ferroviaria, Fs, RFI, Trenitalia

La Polizia Ferroviaria di stanza presso la stazione di Fabriano ha tratto in arresto una donna residente a Teramo, ricercata sin dal 2010 per via di ripetuti reati contro il patrimonio.

Curiosamente, è stata proprio lei ad attirare l’attenzione delle forze dell’ordine, protestando animatamente per il ritardo accumulato dal treno che stava attendendo. Dopo essersi scagliata con veemenza contro il personale della biglietteria, la donna è stata raggiunta da alcuni agenti della Polfer intenzionati a riportarla alla calma: una volta accertata la sua identità, essi hanno però potuto constatare che su di lei pendeva un mandato di cattura spiccato dalla Procura di Roma da sei anni, provvedimento cui la donna era sempre riuscita a sfuggire.

Inevitabilmente per l’abruzzese sono scattate le manette, nonché il successivo trasferimento presso il carcere di Pesaro, dove dovrà scontare almeno nove mesi di reclusione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!