AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nevicate a Fabriano e nei dintorni di Jesi, numerosi i disagi

Diversi tir sono stati soccorsi lungo la SP502 tra Jesi e Cingoli: a Fabriano scuole chiuse anche mercoledì 18

1.805 Letture
commenti
Neve nella Vallesina

L’ondata di maltempo che si abbattuta sulle Marche nella giornata di martedì 17 gennaio non ha risparmiato nessuno dei maggiori centri abitati situati nell’entroterra della provincia di Ancona: abbondanti nevicate hanno infatti interessato sia il fabrianese che i dintorni di Jesi.

In alcune aree del comune di Fabriano le precipitazioni nevose hanno toccato quota 40 centimetri, specie nella frazioni situate alle maggiori altitudini: nessuna di loro risulta comunque isolata, grazie anche al vasto dispiegamento di mezzi spargisale che ha avuto inizio sin dalle prime ore del mattino. Data l’allerta meteo preventivata almeno per altre 24 ore, le scuole di ogni grado rimarrano chiuse anche nella giornata di mercoledì 18 gennaio.

Simili disagi si sono registrati anche lungo la Strada Provinciale 502, arteria che collega Jesi a Cingoli. In mattinata i Vigili del Fuoco sono intervenuti all’altezza del quinto chilometro, dove diversi autocarri erano stati colti di sorpresa dalla neve: in particolare si è reso necessario l’utilizzo di un’autogru per soccorrere un tir adibito al trasporto di pollame, finito fuoristrada e rimesso poi sulla carreggiata dopo un lungo e laborioso intervento.

Il camionista alla guida del mezzo pesante non ha riportato alcuna conseguenza significativa, mentre la circolazione stradale lungo il tratto inquestione della SP 502 è stata interdetta per circa quattro ore.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!