Errore durante il parse dei dati!
AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Furti nelle scuole di Osimo, Loreto e Castelfidardo, denunciata coppia di trentenni

Nei guai due individui residenti nel maceratese: in casa loro trovati beni rubati per un valore di migliaia di euro

2.133 Letture
commenti
Fermo della Polizia

Al termine di indagini portate avanti per diversi mesi, la Polizia di Stato di Osimo ha denunciato una coppia resasi responsabile di svariati furti ai danni di istituti scolastici situati in provincia di Ancona, ai quali era stato trafugato principalmente materiale elettronico.

Si tratta di A.M., 32enne tunisino di Civitanova Marche, e di R.S., donna di 31 anni residente nel maceratese: dopo aver visionato le registrazioni delle telecamere presenti nelle vicinanze delle scuole derubate, i poliziotti li hanno identificati come gli esecutori materiali di ben 19 furti, alcuni dei quali effettuati presso la stessa struttura in più occasioni. A finire nel loro mirino erano stati alcuni istituiti di Osimo, Castelfidardo e Loreto, nonché degli impianti sportivi della medesima zona.

La Polizia ha infine deciso di perquisire l’abitazione della coppia, dov’è stata ritrovata un’ingente refurtiva: in una camera erano infatti stati accatastati computer, televisori, tablet, telefoni cellulari, macchinette da caffè, persino bibite e dolciumi trafugati dai distributori automatici.

A.M., già colpevole in passato di reati contro il patrimonio, si trova ora agli arresti domiciliari presso la propria abitazione: già risonsegnata ai legittimi proprietari una parte della refurtiva.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!