AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, 41enne recidivo denunciato per stalking

L'uomo, già condannato nel 2011, ha anche rivolto pesanti minacce di natura sessuale alla figlia della propria vittima

tribunale, sentenza, giudici

Ennesimo caso di stalking verificatosi ad Ancona: stavolta a finire sul banco degli imputati è stato un uomo di 41 anni, ritenuto responsabile di ripetuti atti persecutori ai danni di una 44enne.

I due si erano conosciuti nel 2011 in occasione delle passeggiate al parco compiute con i rispettivi cani: tra di loro, col tempo, si era instaurato un rapporto d’amicizia travisato però dal 41enne, che si era spinto a fare delle avances all’indirizzo della sua nuova conoscente, venendo respinto.

Il rifiuto espresso dalla donna aveva mandato su tutte le furie il suo spasimante, che da quel momento aveva cominciato a tormentarla senza sosta. In aggiunta ad innumerevoli messaggi e telefonate, infatti, l’uomo si sarebbe recato più volte sia presso l’abitazione sia presso il luogo di lavoro della 44enne, la quale ha dovuto inoltre fare i conti con le gravissime minacce di stampo sessuale rivolte all’indirizzo della propria bambina.

Lo stalker, che già nel 2011 aveva patteggiato una pena detentiva pari a otto mesi, è così finito a processo nella giornata di mercoledì 8 marzo: nel corso di tale udienza, cui ha preso parte anche la 43enne molestata sei anni fa, è stata disposta una perizia psichiatrica a suo carico, in modo tale da poter comprendere la sua effettivà capacità di comprendere e volere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!