AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Federico Buffa entusiasma Ancona con le sue storie di uomini e sport delle Olimpiadi 1936

Teatro Le Muse in piedi ad applaudire lo spettacolo di venerdì 10 marzo

Federico Buffa

Uno spettacolo entusiasmante, col pubblico del Teatro Le Muse, numerosissimo, tutto in piedi ad applaudire per diversi minuti.


E’ stato un successo lo spettacolo che lo storyteller di Sky, Federico Buffa, ha tenuto, in esclusiva regionale, venerdì 10 marzo nel teatro dorico.

Buffa ha raccontato per oltre due ore i Giochi più controversi della storia: quelli del pugno chiuso di Jesse Owens a Berlino 1936 sotto gli occhi di Hitler, del maratoneta coreano Sohn Kee-chung costretto a correre (e vincere) sotto la bandiera giapponese, del film “Olympia” voluto da Goebbels e diventato leggenda del cinema nella regia innovativa della geniale Leni Riefenstahl.

Le storie dello sport, sono storie di uomini: come quelle, di amicizia, tra il nero statunitense Owens e il biondo tedesco (ma non nazista) Long: le Olimpiadi del 1936, straordinarie per organizzazione, sono state speciali anche perché generatrici di indimenticabili storie di uomini prima che di agonismo, che Buffa ha saputo raccontare in maniera coinvolgente nella parte di di Wolgang Fürstner, comandante del villaggio olimpico, e grazie pure al contributo dei musicisti Alessandro Nidi, Nadio Marenco e della giovane cantante Cecilia Gragnani.

Andrea Pongetti
Pubblicato Lunedì 13 marzo, 2017 
alle ore 14:00
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!