Errore durante il parse dei dati!
AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Operazione “Tabula rasa”, tratti in arresto tre spacciatori a Jesi

Nelle loro abitazioni la Polizia ha scovato un consistente quantitativo di cocaina, hashish e marijuana

1.025 Letture
commenti
Arresto, manette

Tre persone sono state tratte in arresto a Jesi a seguito dell’operazione denominata “Tabula rasa“, che nella giornata di giovedì 16 marzo ha permesso alla Polizia di Stato di sequestrare un’ingente quantità di stupefacenti.

Da qualche tempo gli agenti della Squadra Mobile di Ancona avevano iniziato a pedinare gli spostamenti di un giovane di 21 anni, J.P., sospettato di utilizzare un bar come copertura per lo spaccio di sostanze illecite: quando il giovane si è recato presso tale attività commerciale assieme alla sua fidanzata, ovvero sia una delle titolari, i poliziotti sono intervenuti ed hanno sottoposto a perquisizione l’esercizio commerciale, rinvenendovi alcuni grammi di cocaina e un bilancino di precisione.

Gli agenti hanno pertanto deciso di estendere i controlli anche all’abitazione della coppia, dove sono stati trovati 250 grammi di hashish (contenuti in tre barattoli di vetro) e circa 10 grammi di cocaina, nonché ben 4.000 euro in banconote di piccolo taglio, molto probabilmente frutto della loro attività di spaccio.

Dall’esame di un foglietto trovato all’interno del bar, i poliziotti sono successivamente riusciti a risalire all’identità del fornitore della coppia di un insospettabile geometra di 30 anni: in casa sua sono così stati rinvenuti 250 grammi di marijuana e circa 100 di hashish, assieme ad un macchinario per il confezionamento sottovuoto e a 2.400 euro anch’essi di provenienza illecita.

Per tutti e tre gli individui coinvolti nella vicenda sono scattate le manette con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio: in attesa del processo per direttissima a loro carico, sono stati destinati agli arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!