AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Arresti per spaccio a Jesi: una precisazione

Smentita la dichiarazione sul ruolo di gestore del bar di una delle tre persone finite ai domiciliari

Polizia, agenti, Volante

In merito alla notizia dell’arresto a Jesi di tre persone con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, pubblicata lo scorso venerdì 17 marzo, dobbiamo rendere nota una precisazione, come da richiesta giunta in redazione.

Dei tre arrestati dalla Polizia attraverso l’operazione denominata “Tabula rasa“, il giovane di 21 anni J.P. non è il gestore del locale, come invece riportato dai quotidiani in base alle informazioni rese note dalla Questura di Ancona: il ragazzo, infatti, “era una presenza occasionale nel locale essendo il compagno di una delle due socie” a cui è intestata l’attività commerciale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!