Errore durante il parse dei dati!
AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Capotreno aggredito a colpi di bicicletta, 31enne algerino denunciato ad Ancona

Il fatto ha avuto luogo lo scorso 7 aprile nella stazione dorica: il colpevole riconosciuto grazie ad un tatuaggio

treni, ferrovie, stazione ferroviaria, Fs, RFI, Trenitalia

Un clandestino 31enne di nazionalità algerina, responsabile lo scorso 7 aprile di un’aggressione ai danni di un capotreno presso la stazione di Ancona, è stato rintracciato e denunciato dalle forze dell’ordine a poco meno di due settimane di distanza dal fatto.

L’uomo si era recato presso lo scalo dorico con l’intenzione di salire a bordo di un treno, sebbene fosse privo di qualsiasi tipologia di biglietto: quando il capotreno si è frapposto tra lui e il convoglio, il 31enne ha scagliato addosso al pubblico ufficiale la bicicletta che aveva con sé, dandosi poi ad una precipitosa fuga tra i binari.

Dopo alcuni giorni di ricerche, l’individuo in questione è stato infine identificato grazie ad un particolare tatuaggio sul collo, dettaglio notato dal capotreno e fatto presente agli agenti della Polizia Ferroviaria: l’algerino dovrà ora rispondere delle accuse di violenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!