AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona: maxi-giro di truffe alle compagnie assicurative, coinvolte 49 persone

La rete criminale è stata scoperta dalla Polizia del capoluogo: anche due medici ortopedici tra gli indagati

1.663 Letture
commenti
Tribunale di Ancona

Una rete ramificata di truffatori è stata smascherata ad Ancona da parte della Polizia di Stato, che in collaborazione con la Procura della Repubblica del capoluogo dorico ha sporto denuncia nei confronti di 49 individui, due dei quali ortopedici di professione.

L’organizzazione, specializzata nei raggiri ai danni delle compagnie assicurative, gravitava attorno ad un uomo di 47 anni, il quale si occupava di orchestrare degli incidenti stradali ad hoc. Nella maggior parte dei casi il modus operandi rimaneva pressoché immutato: un complice coinvolgeva donne o anziani in scontri apparentemente casuali, per poi indurli a scendere a patti nonostante essi non avessero alcuna responsabilità per quanto accaduto.

A quel punto entravano in scena i due medici ortopedici, che d’accordo con il 47enne emettevano diagnosi talvolta inventate di sana pianta: complessivamente, gli inquirenti stimano che questo sistema abbia fruttato ai truffatori oltre un milione di euro, grazie anche alla collaborazione di alcuni periti assicurativi compiacenti. I reati contestati sono associazione per delinquere, estorsione, falso, falsa testimonanza e frode assicurativa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!