Errore durante il parse dei dati!
AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Si trasferisce da Fano ad Ancona per spacciare, in manette 30enne albanese

In casa dell'uomo, M.M. le sue iniziali, trovati cocaina, hashish e marijuana

879 Letture
commenti
Arresto per droga ad Ancona

Un pregiudicato 30enne di origine albanese, M.M. le sue iniziali, è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato di Ancona nella mattinata di mercoledì 14 giugno, dopo che nella sua abitazione le forze dell’ordine hanno rinvenuto quantità considerevoli di stupefacenti.

Secondo quanto ricostruito dai poliziotti, egli si sarebbe trasferito da poco tempo da Fano ad Ancona, quasi certamente con il solo proposito di vendere diverse sostanze illecite nel capoluogo dorico: a tal proposito, l’uomo aveva trovato ospitalità presso l’abitazione di una donna, situata peraltro a breve distanza dalla Questura.

Una volta venuti a conoscenza della sua attività, gli agenti hanno dunque predisposto ogni particolare in modo tale da coglierlo in possesso degli stupefacenti. Perciò, nelle prime ore di mercoledì, essi si sono presentati alla porta dell’appartamento dove alloggiava M.M., iniziando quindi a passarlo al setaccio.

La perquisizione si è rivelata azzeccata, in quanto all’interno dell’abitazione sono stati scoperti 20 grammi di cocaina, 70 grammi di hashish e persino una piantina di marijuana. Oltre alle sostanze in questione, la Polizia ha inoltre posto sotto sequestro 1.180 euro in contanti, considerati derivanti dallo smercio di tali droghe.

In attesa dell’udienza di convalida del suo fermo, il 30enne è stato momentaneamente destinato agli arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!