AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Non si ferma al posto di blocco e fugge contromano sulla SS16: 43enne bloccato ad Ancona

L'uomo, cui era già stata revocata la patente di guida, è stato infine arrestato dagli agenti della Polizia Stradale

3.210 Letture
commenti
Inseguimento della Polizia

Un pericolosissimo inseguimento automobilistico si è verificato nella mattinata di martedì 12 settembre tra Chiaravalle e Ancona: protagonista della vicenda un uomo di 43 anni, M.E., in fuga dalla Polizia Stradale dopo essersi rifiutato di fermarsi ad un posto di blocco.

Mancava poco alle 10.00 quando l’individuo in questione, al volante di un’utilitaria, ha ignorato completamente l’alt impostogli dalle forze dell’ordine lungo la Strada Statale 76, all’altezza di Chiaravalle. Egli si è quindi diretto verso l’imboccatura della Statale 16 e ha puntato verso Ancona, non esitando a percorrere ampi tratti in contromano pur di tentare di scrollarsi di dosso i poliziotti.

Nel frattempo, tutte le volanti disponibili erano state avvisate dell’inseguimento in corso e messe alle sue calcagna. Dopo aver svoltato all’uscita di Pontelungo, il 43enne è stato infine bloccato lungo via della Montagnola.

Evidentemente non pago della pericolosa fuga appena compiuta, che in diverse occasioni avrebbe potuto avere conseguenze nefaste per i tanti automobilisti da lui incrociati, l’uomo ha quindi tentato di aggredire fisicamente gli agenti di Polizia, venendo perciò immobilizzato. All’interno della sua vettura, i poliziotti hanno poi rinvenuto e posto sotto sequestro due coltelli.

M.E., residente in provincia di Ancona e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, venendo inoltre denunciato per guida senza patente (che gli era già stata revocata) e porto abusivo di oggetti atti a offendere: nei suoi confronti sono inoltre state emesse numerose sanzioni, relative alle svariate infrazioni commesse alla guida della propria automobile.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!