AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tentata truffa ai danni di una parrocchia di Osimo, denunciato 55enne molisano

L'uomo aveva architettato un ingegnoso stratagemma per ottenere diverse centinaia di euro

1.009 Letture
commenti
truffe on line, truffa, internet

Una truffa telematica ai danni di un sacerdote è stata sventata nei giorni scorsi dalla Polizia di Stato di Osimo, che al termine delle indagini ha denunciato un 55enne residente in Molise.

L’uomo, C.P. le sue iniziali, si era infatti messo in contatto con una delle parrocchie cittadine, dichiarando che l’anziana madre appena deceduta aveva disposto un lascito di diverse migliaia di euro a favore di tale struttura.

Prima di mettere in pratica il testamento materno, tuttavia, egli aveva chiesto al parroco di inviargli qualche centinaio di euro, somma che sarebbe servita per coprire le necessarie spese legali.

Di fronte all’insistenza mostrata dal 55enne, il quale aveva inoltre fornito gli estremi di una carta di credito prepagata, il sacerdote si è insospettito e ha allertato le forze dell’ordine. Gli agenti osimani hanno analizzato i messaggi scambiati tra i due, riuscendo infine a risalire all’identità del truffatore, peraltro già conosciuto per via di precedenti analoghi compiuti nei confronti di strutture religiose.

C.P. è stato così denunciato per tentata frode informatica.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!