AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Jesi, latitante 41enne arrestato e trasferito presso il carcere di Montacuto

Scattate le manette per H.M., condannato nel 2012 a sei mesi di reclusione per spaccio di sostanze stupefacenti

1.594 Letture
commenti
Carcere Montacuto

Un latitante tunisino di 41 anni, condannato in passato per spaccio di sostanze stupefacenti, è stato rintracciato e tratto in arresto dai Carabinieri di Jesi nella mattinata di mercoledì 20 dicembre.

L’uomo, H.M. le sue iniziali, nel 2012 era finito al centro di un’indagine relativa al traffico di eroina e hashish in città: per tale motivo per lui erano anche scattate le manette, sebbene avesse poi fatto perdere le proprie tracce.

Nelle prime ore di mercoledì, il 41enne è stato individuato presso la stazione degli autobus, venendo successivamente condotto presso la caserma di Jesi per le procedure pertinenti al suo caso: una volta identificato grazie al fotosegnalamento, per lui si sono aperte le porte del carcere anconetano di Montacuto, dove dovrà scontare una pena pari a sei mesi di reclusione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!