Errore durante il parse dei dati!
AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Carne conservata non a termini di legge, posti i sigilli a un camion diretto in Grecia

La scoperta è stata compiuta dagli agenti della Polizia Stradale

Polizia autostradale, Polizia Stradale, Polstrada

Un autoarticolato con un carico di carne non adeguatamente conservata è stato fermato lungo la Strada Statale 76 dalla Polizia Stradale di Ancona: diverse le irregolarità riscontrate dalle forze dell’ordine.

All’interno del mezzo pesante, i poliziotti hanno infatti trovato circa 30 quintali di carnecongelata di maiale, bovino e pollame: ciò, proveniente da alcuni grossisti operanti in provincia di Pavia, sarebbe stato poi destinato al consumo umano in Grecia.

Già dai primi controlli sono però emerse delle criticità rilevanti riguardanti la temperatura cui venivano conservati questi generi alimentari, ovvero sia a invece dei -18° prescritti dalla legge. Oltre a questa infrazione, assai dannosa per la rapida deperibilità della carne, in un vano non opportunamente separato dal resto del carico è stata rinvenuta della carne fresca, originaria di alcuni allevamenti tra Ravenna e Macerata.

Dopo aver richiesto l’intervento della ASL di Jesi sono quindi stati posti i sigilli al camion, in modo tale che la carne non fosse destinata a fini alimentari. Il conducente del veicolo, un individuo di nazionalità greca, è stato infine sanzionato con una multa di 2.032 euro per le varie violazioni registrate.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!