AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, violenze e soprusi verso l’ex-moglie: divieto di avvicinamento per un 54enne

L'uomo aveva continuato a tormentare la donna anche dopo il suo trasferimento da Roma

1.074 Letture
commenti
violenza sulle donne

Su mandato del Gip del Tribunale di Ancona, nella serata di giovedì 1 febbraio la Polizia di Stato del capoluogo dorico ha disposto un provvedimento di divieto di avvicinamento nei confronti di un cittadino italiano di 54 anni.

Secondo quanto appurato dalle forze dell’ordine, l’individuo in questione si sarebbe reso responsabile di numerose violenze verbali e psicologiche all’indirizzo della sua ex-moglie, la quale dopo la separazione tra i due si era trasferita da Roma ad Ancona.

L’uomo, M.P. le sue iniziali, era infatti solito inviare messaggi dal tono assai minaccioso alla donna, rimproverandole in particolar modo il modo in cui erano da lei gestiti i figli della coppia: costoro sarebbero stati testimoni di violente aggressioni verbali, alcune delle quali avvenute presso la loro scuola.

Ormai arrivata allo stremo, la donna si è infine rivolta alla Polizia denunciando l’accaduto: M.P. è stato così rintracciato, venendo informato della misura cautelare emessa a suo carico.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!