AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sassoferrato, rinvenute sette trappole illegali per la fauna selvatica: un denunciato

Tali strumenti erano stati preparati con esche differenti a seconda della specie da catturare

Trappole scoperte a Sassoferrato

Sette trappole illegali, utilizzate per attirare varie specie di fauna selvatica, sono state rinvenute e poste sotto sequestro a Sassoferrato da parte dei Carabinieri Forestali del distaccamento locale.

La scoperta è stata effettuata nei giorni scorsi. Inizialmente quattro trappole in metallo sono saltate fuori lungo il sentiero che costeggia il fosso Coldellanoce. Si trattava di marchingegni perfettamente funzionanti e adibiti alla cattura di esemplari differenti: all’interno di alcuni, per esempio, erano state poste delle noci destinate ad attratte gli scoiattoli, in altri carcasse di pollame utlizzate come esca per faine e volpi.

I militari hanno quindi sottoposto a perquisizione alcuni edifici in dotazione al proprietario dell’area in questione, scoprendo in un capanno altre tre trappole pronte a essere posizionate, una delle quali già innescata con delle patate così da poter catturare degli istrici.

Il presunto responsabile è stato così denunciato all’autorità giudiziaria competente in materia per il reato di utilizzo di mezzi di caccia non consentiti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!