AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, donne molestate a bordo degli autobus urbani: identificato 46enne

In diverse occasioni l'uomo si sarebbe reso protagonista di palpeggiamenti e violenze nei confronti di alcune passeggere

1.083 Letture
commenti
pesaro-prefettura-violenzadonne

Al termine di indagini portate avanti per diversi mesi, la Polizia di Stato di Ancona ha identificato e denunciato il presunto responsabile di una serie di molestie sessuali perpetrate a bordo di diversi autobus.

La vicenda ha avuto inizio negli ultimi mesi dello scorso anno, quando una studentessa di 17 anni di ritorno da scuola è stata avvicinata da un uomo che, approfittando della confusione presente all’interno del mezzo pubblico, ha allungato le mani nei suoi confronti: la scena è stata poi replicata circa due settimane dopo, con l’individuo che si è seduto di fianco alla giovane per poi palpeggiarla.

Riuscita a sfuggire alle attenzioni morbose del molestatore, la ragazza ha quindi raccontato tutto sia a sua madre che alle forze dell’ordine, che nel frattempo avevano ricevuto altre segnalazioni analoghe.

Finalmente, un’altra delle vittime dell’uomo è riuscita a presentare ai poliziotti una foto scattata con lo smartphone, rivelatasi di fondamentale importanza per l’identificazione del soggetto in questione: si tratta di un 46enne anconetano, ora accusato di stalking e violenza sessuale aggravata e continuata.

Non è ancora chiaro quante siano effettivamente state le giovani infastidite dall’uomo, motivo per cui la Polizia ha diramato un appello rivolto ad altre eventuali vittime affinché queste denuncino quanto accaduto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!