AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Omicidio di Chiaravalle, condanna in appello a 16 anni per Nica Cornel

L'uomo, assolto in primo grado, è stato ritenuto responsabile dell'omicidio del 53enne Giancarlo Sartini nel dicembre del 2014

2.554 Letture
commenti
tribunale, sentenza, giudici

Importante svolta nel processo che vede imputato Nica Cornel, accusato di aver ucciso il 53enne Giancarlo Sartini nella notte tra il 26 e il 27 dicembre 2014 a Chiaravalle: dopo essere stato assolto in primo grado, il giovane è stato infatti condannato dalla Corte d’Appello di Ancona a 16 anni di reclusione.

Cornel, 22enne all’epoca dei fatti, viveva allora in un appartamento situato nel medesimo condominio della vittima, con il quale avrebbe avuto diversi screzi in precedenza: dopo essere stato arrestato nel gennaio del 2015, egli era stato successivamente scarcerato nel settembre dello stesso anno.

Nel maggio del 2016 il Tribunale di Ancona aveva infine dichiarato Cornel innocente: in tal frangente la difesa si era avvalsa della testimonianza chiave di una prostituta con la quale il giovane si era intrattenuto nella notte dell’omicidio, mentre l’accusa aveva invece portato a sostegno della propria versione alcune intercettazioni registrate in occasione dei colloqui andati in scena tra Cornel e sua madre.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!