AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

In dirittura d’arrivo a Jesi il progetto sulla comunicazione che ha coinvolto 100 studenti

Il percorso "Linguaggi, segni e simboli della comunicazione visuale" terminerà martedì 17 aprile

Studenti coinvolti in un progetto

Martedì 17 aprile alle ore 10,30, nella prestigiosa cornice della Sala Consiliare del Comune di Jesi, si concluderà il progetto Linguaggi, segni e simboli della comunicazione visuale, progetto di Eccellenza di Alternanza Scuola Lavoro finanziato dal Ministero dell’Istruzione e dell’Università e condotto dall’Istituto “Cuppari” scuola capofila di una rete di scuole dal dicembre 2017.

Ben 100 studenti provenienti dalle scuole secondarie di secondo grado di Jesi – dall’Istituto Tecnico Economico Tecnologico e per il Turismo “Pietro Cuppari”, dagli Istituti di Istruzione Superiore “Galilei” e “Pieralisi”, dall’Istituto industriale “Marconi”, dai Licei Classico “Vittorio Emanuele II” e Artistico sez. Jesi “Mannucci”  e dall’Istituto alberghiero “Varnelli” di Cingoli – hanno esplorato le moderne tecniche e tecnologie utilizzate nelle professioni inerenti la Comunicazione Visuale come la grafica digitale, il giornalismo, Weblogging, la fotografia e il videomaking, acquisendo significative competenze digitali utili alla comunicazione del terzo millennio.

Il progetto Linguaggi, segni e simboli della comunicazione visuale è il diretto precursore del CULTURE@LABJ, Laboratorio territoriale per l’occupabilità per l’impresa culturale e la manifattura 4.0 realizzato grazie al finanziamento ministeriale di 750 mila euro e ad una ampia partnership, pubblica e privata, a partire dal Comune di Jesi e il Gruppo Maccaferri che prenderà il via a partire dal prossimo anno scolastico.

Nel corso delle settimane full time si è potuto implementare e sperimentare la metodologia Contamination Lab. Gli studenti, provenienti da scuole e indirizzi di studio diversi, si sono mescolati in gruppi di lavoro misti, apportando come valore aggiunto il loro diverso bagaglio di saperi e competenze, fornendo un mix che ha condotto a risultati sorprendenti. A testimoniarlo sono i tre esperti professionisti che hanno guidato gli studenti nell’apprendimento: Federico De Cecco per la fotografia e il videomaking, Sara Ferreri per il giornalismo e il Web Blogging, Simone Mosca per la grafica digitale. In poco tempo le ragazze e i ragazzi hanno potuto sperimentare percorsi e tecniche di alto profilo grazie alle avanzatissime strumentazioni digitali messe a disposizione dall’Istituto Cuppari presso cui è stato ospitato il progetto.

Martedì alla presenza dei Dirigenti Scolastici, dei docenti Referenti per l’Alternanza Scuola Lavoro, degli studenti e delle studentesse partecipanti verranno presentati i lavori migliori e consegnati gli attestati di partecipazione alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione Comunale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!