AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ristoratore 26enne sorpreso con la cocaina nel proprio locale: arrestato

A finire nei guai è stato M.E., da tempo posto sotto osservazione dalla Polizia di Stato del capoluogo

1.840 Letture
commenti
Arresto per spaccio di cocaina

Nella mattinata di martedì 17 aprile la Polizia di Stato di Ancona ha tratto in arresto un ristoratore di 26 anni, M.E. le sue iniziali, sorpreso con alcuni grammi di cocaina nascosti all’interno del proprio locale.

Già da tempo le forze dell’ordine erano sulle tracce del giovane, fortemente sospettato di aver intrapreso una redditizia attività di spaccio.

Gli agenti della Squadra Mobile, dopo una lunga serie di appostamenti e pedinamenti, hanno infine condotto una doppia perquisizione nei confronti dell’abitazione del 26enne e del suo ristorante: proprio all’interno del locale sono stati rinvenuti 13 grammi di cocaina, celati nella cappa della cucina e in un barattolo contenente riso, in aggiunta a del materiale utilizzato probabilmente per il confezionamento delle singole quantità da vendere ai clienti.

Per M.E. sono quindi scattate le manette per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!