AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rapina un negozio e picchia il titolare, 39enne tratto in arresto ad Ancona

Scattate le manette per C.L., individuo già ben noto alle forze dell'ordine

594 Letture
commenti
Arresto della Polizia

Un cittadino italiano di 39 anni (C.L.) è stato tratto in arresto ad Ancona nel tardo pomeriggio di lunedì 14 maggio, poiché responsabile di una rapina effettuata ai danni di un negozio ubicato nel quartiere Piano S.Lazzaro.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine a causa di parecchi precedenti, dopo aver consumato una bibita all’interno dell’esercizio commerciale ha iniziato a prendere con sé numerose bottiglie di alcolici, tentando quindi di lasciare il locale senza pagarle.

Il titolare, un 30enne originario del Bangladesh, ha dunque cercato di fermare il ladro, il quale per tutta risposta ha cominciato a colpirlo ripetutamente proprio con una di queste bottiglie, provocandogli ferite in varie parti del corpo: nella colluttazione che ne è seguita il proprietario del negozio è stato inoltre strattonato a tal punto che la sua camicia è stata stracciata.

Con l’aiuto di un complice, C.L. è infine riuscito ad allontanarsi con la refurtiva, venendo però inseguito e bloccato dai poliziotti giunti nel frattempo sul posto. Per lui, accusato del reato di rapina, si sono infine aperte le porte del carcere di Montacuto: il suo aiutante, rintracciato poche ore più tardi con parte del bottino ancora con sé, è stato invece denunciato a piede libero.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!