AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Castelfidardo, picchiava e vessava l’ex amante: arrestato 40enne

Non aveva accettato la fine della relazione extraconiugale

1.168 Letture
commenti
Stalking, violenza sulle donne

I carabinieri di Castelfidardo hanno preceduto all’arresto per i reati di atti persecutori e violenza privata un uomo di 40 anni, residente a Castelfidardo.

L’uomo aveva iniziato nel mese di febbraio 2018 a perseguitare una ragazza di 32 anni, sposata e madre di un figlio, con la quale aveva precedentemente intrapreso una relazione extraconiugale. La donna aveva deciso di interrompere il rapporto, durato oltre un anno, ma l’uomo non aveva accettato l’interruzione del legame, iniziando così a vessare l’ex amante con inseguimenti, danneggiamenti e minacce, con l’intento di ricongiungersi con essa.

Il 40 enne perseguitava la donna con pratiche come il continuo invio di chiamate e messaggi, ripetuti pedinamenti presso luoghi come l’abitazione, la scuola materna frequentata dal figlio, il posto di lavoro e i locali frequentati, aggressioni verbali in pubblico e inseguimenti in auto.

L’uomo era già stato ammonito dal Questore di Ancona nel mese di marzo 2018 e nei suoi confronti era già stato emesso un divieto di avvicinamento nel mese di maggio. Ciononostante egli continuava con la sua condotta violando i provvedimenti presi a suo carico e arrivando alle percosse, provocando alla ragazza la frattura di una costola.

Tutto ciò ha portato all’arresto dell’uomo mentre stava rincasando, considerando la sua libertà come un rischio e un pericolo per l’incolumità della donna. Per lo stalker sono scattati gli arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!