AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Chiaravalle, arrivati i Ris per trovare indizi sull’uccisione dell’85enne Emma Grilli

Sempre più avvalorata la teoria secondo la quale l'anziana sarebbe stata vittima di un tentativo di rapina

4.400 Letture
commenti
Carabinieri, reparto scientifico

Continuano a Chiaravalle le indagini sull’omicidio di Emma Grilli, l’anziana di 85 anni trovata morta all’interno della propria abitazione nella tarda mattinata di martedì 17 luglio.

La giornata di mercoledì ha visto l’arrivo nella cittadina della Vallesina dei Carabinieri del Ris, recatisi nell’appartemento di via Verdi alla ricerca di impronte e altri elementi che possano condurre le forze dell’ordine all’identità del responsabile.

Col passare delle ore, infatti, prende sempre più corpo l’ipotesi che alla base dell’assassinio della donna vi sia stato un tentativo di rapina finito nel sangue: secondo diverse testimonianze, l’85enne e il marito Alfio Vichi avrebbero avuto in casa una sostanziosa somma di denaro (alcune centinaia di euro) che sarebbe servita a pagare dei lavori effettuati presso il cimitero locale.

Il timore è dunque quello che qualcuno venuto a conoscenza della presenza dei soldi abbia cercato di entrarne in possesso, innescando poi una colluttazione dalla quale Emma Grilli non è uscita viva.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!