AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

20enne tenta di immigrare nel bagagliaio di un’auto, fermato al porto di Ancona

Arrestato il 56enne proprietario della vettura per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

994 Letture
commenti
Tentativo di immigrazione clandestina al porto di Ancona

La Guardia di Finanza di Ancona, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane, durante i controlli ordinari dei veicoli in arrivo al porto di Ancona mediante le motonavi provenienti dalla Grecia, ha arrestato il conducente di un’automobile che ha tentato di far entrare clandestinamente in Italia un uomo.

Controllando il bagagliaio dell’autovettura dell’uomo, all’interno di un doppiofondo, è infatti stato ritrovato un 20nne di origine pakistana.

Il ragazzo, nonostante le 16 ore di viaggio trascorse in un ambiente angusto in precarie condizioni igieniche, si trovava in ottima salute. Ha ricevuto le prime cure dai militari, dopodiché è stato affidato alla Polizia di Stato che ha avviato la procedura di riammissione attiva in Grecia.

Il conducente dell’auto, un 56enne greco, è stato arrestato e trasferito al carcere di Montacuto con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!