Errore durante il parse dei dati!
AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

TechPol: da 40 anni a Morro d’Alba tra, stampi presse e robot che vedono il mare

Sassofoni e fisarmoniche in cammino nella "Scarpa", calici di Lacrima e brindisi infiniti: si celebra il futuro che c'è sempre stato

La famiglia Romagnoli, fondatori e amministratori della TechPol di Morro d'Alba

La produzione, la riflessione, la festa condivisa con la comunità originaria. Venerdì 28 settembre 2018 alle 9,30 Techpol aprirà le porte dello stabilimento di Morro d’Alba per accogliere gli ospiti che dall’Italia e dall’estero arriveranno per la giornata di festeggiamento dei 40 anni dell’azienda fondata nel 1978 da Maurizio e Giuliano Romagnoli. Una storia di visioni e passioni divenute progetti, e poi milioni e miliardi di oggetti, che hanno accompagnato la vita quotidiana delle persone in ogni continente.

Alta tecnologia, sguardo e prospettiva internazionale, professionalità trasversali che uniscono tecnica, progetto, specializzazione, comunicazione. Cultura conoscenza esperienza Made in Italy con proiezione worldwide, 90% quota export in oltre 40 paesi; 3 poli produttivi; 165 dipendenti; 80 milioni di pezzi prodotti nel 2017; 50 presse a iniezione, il 20% bi-materia.
Oggi Techpol è partner e fornitore diretto di primo equipaggiamento dei player globali dell’automotive e di aziende leader del design, dell’illuminazione, del complemento, e dell’elettrodomestico, delle attrezzature sportive-leisure-fitness.

Presse e robot "al lavoro" alla TechPol di Morro d'AlbaPresse e robot "al lavoro" alla TechPol di Morro d'AlbaProdotti in plastica della TechPol di Morro d'Alba

Alle 11.00 dopo i saluti istituzionali dei Sindaci di Morro d’Alba e San Marcello – comunità nelle quali l’azienda è insediata – prenderà avvio “Impresa domani”, una riflessione a più voci sulla metamorfosi della manifattura storica chiamata a nuovi processi di costruzione del valore, innovazione trasversale che unisce impresa e comunità, poli della formazione, della cultura e della ricerca applicata, reti, connessioni e infrastrutture di relazione.

Al talk condotto da Antonio Calabrò – giornalista e scrittore, Direttore della Fondazione Pirelli e vice-Presidente di Assolombarda – interverranno Maurizio Romagnoli – Fondatore e CEO di Techpol – Luca Ceriscioli – Presidente della Regione Marche – Sauro Longhi – Rettore dell’Università Politecnica delle Marche – e Claudio Pettinari – Rettore dell’Università di Camerino.

Il programma della giornata – curato da Cristiana Colli – si concluderà nel luogo più simbolico della memoria e della coscienza di luogo; nello spazio urbano più iconico, coperto ma aperto, un anello perfetto, un grande abbraccio che cinge il paese. E’ la Scarpa di Morro d’Alba che verrà riaperta in tutta la sua estensione dopo un periodo di restauro e messa in sicurezza reso necessario dai recenti eventi sismici. Sarà quello il palcoscenico, alle 19.00, del Concerto in cammino, all’imbrunire con Federico Mondelci, l’Italian Saxophone Quartet e Simone Zanchini alla fisarmonica. Un evento che chiede coinvolgimento, interazione, partecipazione; un risuono da dentro, da sotto e da sopra con un repertorio di musiche scelte tra Pedro Iturralde, George Gershwin, Javier Girotto, Scott Joplin, Ennio Morricone, Nino Rota, Hermeto Pascoal, Astor Piazzolla. Un appuntamento culturale concepito come dono alla comunità territoriale con protagonisti assoluti della scena musicale reduci da importanti successi internazionali. Federico Mondelci e l’Italian Saxophone Quartet celebrati al Festival Internazionale Palazzi di San Pietroburgo e di Crimea e al Festival Spinacorona di Napoli; Simone Zanchini, un riferimento nel mondo della fisarmonica, protagonista acclamato di grandi eventi come Umbria Jazz. Insieme hanno concepito un progetto esclusivo – musica itinerante, da ascoltare, da danzare. Brindisi finale col mitico Lacrima, un vanto del territorio, un vitigno autoctono celebrato sulle tavole di tutto il mondo.

Per informazioni: www.tech-pol.com

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!