AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Abbandonarono rifiuti nei dintorni di Sassoferrato, individuati i responsabili

Denunciati un imprenditore di Pergola e due suoi operai

Rifiuti abbandonati

Le indagini serrate condotte dai Carabinieri Forestali di Sassoferrato hanno finalmente portato all’individuazione dei responsabili dell’abbandono di una gran quantità di rifiuti nel settembre scorso alle pendici del Monte Rotondo.

Lo scorso 20 settembre, infatti, diversi prodotti, alcuni dei quali peraltro tossici, erano stati gettati nei pressi di un percorso riservato alle mountain bike situato tra le frazioni di Doglio e Rotondo.

Dopo aver analizzato tali reperti e aver raccolto diverse testimonianze, i militari sono infine risaliti a un imprenditore di Pergola, il quale, aiutato da due suoi operai, nei mesi scorsi si sarebbe sbarazzato del materiale in questione disseminandolo in diversi punti tra Sassoferrato, Arcevia e Pergola.

I tre sono quindi stati denunciati per abbandono di rifiuti, accusa che potrebbe costare loro un’ammenda fino a 26.000 euro e un massimo di due anni di reclusione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!