AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Truffavano individui fragili per ottenere beni di lusso, due arresti ad Ancona

In manette il 21enne A.S. e la sua convivente di 17 anni

534 Letture
commenti
Polizia di Stato

Nella mattinata di giovedì 15 novembre, due giovani conviventi anconetani sono stati arrestati dalla Polizia di Stato in merito a una vicenda che li ha visti responsabili dello sfruttamento di alcuni individui.

Scattate dunque le manette per il 21enne A.S. e per la sua compagna 17enne, che a partire dallo scorso mese di febbraio avevano messo in piedi un’attività illecita priva del benché minimo scrupolo.

I due, infatti, erano soliti conquistarsi la fiducia di alcuni soggetti con problemi relazionali, i quali venivano convinti ad accendere finanziamenti di vario tipo presso negozi o banche: il denaro ottenuto era poi utilizzato dai due conviventi per acquistare beni di lusso, successivamente rivenduti per accrescere il loro profitto personale.

Le indagini della Polizia hanno però portato alla luce l’intera vicenda. A.S. è stato così tratto in arresto e condotto presso il carcere di Montacuto, mentre per la sua partner si è invece optato per il trasferimento in una comunità di Fano: la coppia è accusata di sostituzione di persona, truffa aggravata, circonvenzione di incapace continuata.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!