AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sirolo, picchia la moglie e la segue fino alla casa dei suoceri: arrestato 41enne

L'uomo si è inoltre scagliato contro i Carabinieri intervenuti sul posto, provocando ferite lievi a due di loro

723 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Un uomo di 41 anni è stato tratto in arresto a Sirolo nella serata di giovedì 3 gennaio, poiché responsabile di un’aggressione ai danni della moglie e dei Carabinieri intervenuti sul posto.

Il marito violento si è dapprima scagliato contro la coniuge, che nel tentativo di mettersi in salvo ha cercato rifugio presso l’abitazione dei propri genitori. L’uomo tuttavia l’ha seguita sin lì, iniziando successivamente a tempestare di colpi il portone d’ingresso della casa.

Una volta ricevuta la segnalazione dell’accaduto, i Carabinieri del distaccamento di Osimo vi si sono dunque precipitati, imbattendosi così nel 41enne, chiaramente ubriaco. Nemmeno i militari sono riusciti a sottrarsi alla furia dell’uomo, che ha provocato a due di loro ferite lievi giudicate guaribili in alcuni giorni.

L’aggressore è stato quindi arrestato per lesioni personali aggravate, maltrattamenti in famiglia e tentata violazione di domicilio: il suo fermo è stato convalidato nella mattinata di venerdì 4 gennaio dal Tribunale di Ancona, che ha inoltre disposto il divieto di avvicinamento alla moglie nei suoi confronti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!