Errore durante il parse dei dati!
AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Falconara, fondi cospicui al sistema bibliotecario grazie a un progetto su Leonardo da Vinci

Coinvolte anche le biblioteche di Chiaravalle, Montemarciano e Morro d'Alba, dove avranno luogo numerose iniziative

Il sindaco Stefania Signorini in visita alla biblioteca di Falconara

La genialità di Leonardo da Vinci premia il Sistema bibliotecario Esino Mare, grazie ai finanziamenti del Ministero per i Beni e le Attività culturali che renderanno possibili laboratori scientifici e letture animate incentrati su uno dei più grandi geni della storia.

E’ stato infatti il progetto falconarese ‘Leo: eclettico lettore’ a conquistare il maggior contributo per le Marche nell’ambito dei finanziamenti concessi dal Mibac ai sistemi bibliotecari di tutta Italia. Per la nostra regione il Sistema bibliotecario Esino Mare, di cui Falconara è capofila, ha ottenuto un finanziamento di 8.980 euro, seguito dal Sistema bibliotecario di Fano con un contributo di 7mila euro, uniche due realtà marchigiane che si sono classificate in posizione utile a livello nazionale.

‘Leo: eclettico lettore’ è un progetto di promozione della lettura rivolto ai ragazzi (6-14 anni) ispirato a Leonardo da Vinci, di cui quest’anno ricorrono 500 anni dalla morte. E’ stato ideato dal servizio Biblioteca del Comune di Falconara Marittima per avvicinare i giovani alla lettura di libri di divulgazione soprattutto scientifica, stimolando la conoscenza mediante curiosità e creatività, con un approccio che va oltre lo studio. Sono infatti previsti letture, laboratori scientifici e soprattutto l’acquisto di libri che andranno ad arricchire le raccolte delle quattro biblioteche dell’Esino-mare nei Comuni di Falconara, Chiaravalle, Montemarciano e Morro D’Alba.

La genialità di Leonardo sarà il filo conduttore che accompagnerà i ragazzi in un viaggio tra arte e scienza. Sono quattro gli appuntamenti con i laboratori scientifici curati dalle Nane Brune, un trio di giovani donne attive nella divulgazione scientifica. Altrettanti gli incontri con ‘Le Storie di Leo’, letture animate curate dall’Associazione Culturale Acchiappasogni. Tutti gli eventi sono gratuiti previa prenotazione e inizieranno alle 16.30 nelle biblioteche del Sistema bibliotecario Esino Mare. Il primo appuntamento con i laboratori scientifici è per l’11 febbraio a Chiaravalle con ‘La luna di Leonardo’, cui seguirà quello di Morro d’Alba del 18 febbraio dal titolo ‘I colori di Leonardo’. Un terzo incontro è previsto il 25 febbraio a Montemarciano con ‘La teoria del volo’, quindi il ciclo si concluderà a Falconara il 4 marzo con ‘La prospettiva aerea’. Da Falconara partiranno le letture animate il 14 febbraio, che poi approderanno il 16 a Chiaravalle, il 21 a Montemarciano e il 23 a Morro d’Alba.

«Come presidente del Sistema bibliotecario Esino Mare mi ha fatto molto piacere l’ottenimento di questo finanziamento – dice il sindaco Stefania Signorini – che esprime l’eccellenza della nostra biblioteca e la grande sinergia tra le biblioteche dei territori che ne fanno parte. Il progetto propone strumenti originali e coinvolgenti per far conoscere ai ragazzi la genialità di Leonardo da Vinci, che mescola la creatività dell’artista e la conoscenza scientifica, caratteristiche che lo hanno reso uno dei più grandi geni che l’umanità ricordi».

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!