Errore durante il parse dei dati!
AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, arrestati per estorsione uno spacciatore e la sua complice

I due avrebbero minacciato in più occasioni una famiglia anconetana per via di alcuni debiti di droga

500 Letture
commenti
Polizia di Stato

Due persone sono state arrestate dalla Polizia di Stato di Ancona in relazione a una vicenda che ha coinvolto una famiglia anconetana composta da padre, madre e figlia, ricattati per dei debiti dovuti all’acquisto di stupefacenti.

Qualche tempo fa, infatti, la giovane figlia aveva accumulato un debito di 150 euro per via di un quantitativo di eroina ottenuto da uno spacciatore di nazionalità straniera: costui aveva quindi iniziato a tempestare la ragazza di messaggi, accettando infine di incontrarsi con suo padre in modo tale da saldare definitivamente ogni pendenza.

Dopo la consegna da parte dell’uomo dei suddetti 150 euro, però, il pusher ha continuato a pretendere altro denaro dalla famiglia, tanto da minacciare di sfregiare in volto la sua ex-cliente: a tali minacce ha preso parte anche una giovane anconetana un tempo amica della ragazza, che ha chiesto la somma di 50 euro per ulteriori debiti esistenti.

Le vittime del ricatto hanno così deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine. Intorno alle 12.00 di martedì 5 febbraio la Polizia è dunque intervenuta in piazza Ugo Bassi non appena la consegna di denaro tra la famiglia e i loro aguzzini ha avuto luogo: quest’ultimi sono infine stati tratti in arresto per estorsione in concorso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!