Errore durante il parse dei dati!
AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Osimo, pusher tratto in arresto dai Carabinieri

Perquisizioni effettuate tra Tolentino e Porto Sant'Elpidio hanno consentito di rinvenire oltre sette chili tra marijuana e cocaina

Arresto per spaccio messo a segno a Osimo

Un 30enne di nazionalità albanese è stato arrestato dai Carabinieri di Osimo nella giornata di mercoledì 6 febbraio in quanto trovato in possesso di un’ingente quantità di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato notato da una pattuglia dei Carabinieri mentre era intento in un’accesa discussione con un altro individuo alla periferia di Osimo: alla vista delle forze dell’ordine, tuttavia, i due hanno interrotto la loro conversazione per poi separarsi, venendo però bloccati dai militari.

I successivi controlli condotti a loro carico hanno permesso di rinvenire 10.000 euro in contanti addosso al 30enne, che non ha saputo fornire alcuna giustificazione sul possesso di una tale somma di denaro.

I Carabinieri hanno allora deciso di perquisire due abitazioni, situate l’una a Tolentino l’altra a Porto Sant’Elpidio, risultate collegate al soggetto in questione: qui, grazie all’olfatto del cane antidroga Anita, sono così stati trovati 500 grammi di cocaina, oltre sei chilogrammi e mezzo di marijuana e 17.280 in contanti.

Il 30enne albanese è stato infine tratto in arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio: si trova ora recluso presso il carcere di Fermo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!