AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, non ce l’ha fatta Lorenzo Farinelli

Per il 34enne c'era stata una vera e propria gara di solidarietà

2.730 Letture
commenti
Lorenzo Farinelli

Lollo non ce l’ha fatta. È morto nella giornata dell’11 febbraio ad Ancona Lorenzo Farinelli, il medico 34enne affetto da Linfoma non-Hodgkin a grandi cellule di tipo B, che aveva commosso il web con uno struggente appello sui social.

Un appello che non era certo caduto nel vuoto: il suo grido “Non è finita finché non è finita. Non voglio morire” aveva toccato tantissime persone tanto che in meno di tre giorni erano stati raccolti 500mila euro, ovvero la cifra necessaria per garantirgli il viaggio in USA dove avrebbe dovuto sottoporsi a delle cure all’avanguardia.

Per lui si era mobilitata tutta Ancona, ma anche vip che avevano rilanciato il suo appello tanto da far giungere donazioni da tutta Italia sulla piattaforma gofundme.com. Lorenzo è morto a casa sua, in mattinata era stato dimesso dall’ospedale dopo che era stata interrotta la chemioterapia in preparazione del viaggio negli Usa ma il male che per mesi ha scavato dentro di lui non gli ha dato scampo.

Le sue condizioni erano peggiorate improvvisamente nelle ultime ore: la scorsa settimana era stato colto da una crisi respiratoria, poi l’ennesimo ricovero a Torrette. Nella mattina dell’11 febbraio era stato dimesso dall’ospedale fino al tragico epilogo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!