AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Vasto incendio in un’azienda di prodotti plastici di Castelfidardo

Oltre trenta i Vigili del Fuoco presenti sul posto; secondo le prime rilevazioni il rogo non avrebbe sprigionato diossina

794 Letture
commenti
Incendio a Castelfidardo

Un incendio di vaste proporzioni si è verificato nella giornata di martedì 16 aprile presso la ditta Tontarelli di Castelfidardo, azienda che si occupa della produzione di articoli in plastica.

Le fiamme, originatesi nelle prime ore della mattinata, sarebbero scaturite a partire da un corto circuito e, in breve tempo, si sono propagate a un intero magazzino adoperato per lo stoccaggio dei materiali plastici. Nessuna delle persone che si trovavano all’interno dell’impianto al momento dell’accaduto ha riportato alcuna conseguenza.

L’incendio ha inoltre provocato una gigantesca nuvola di fumo visibile a diversi chilometri di distanza, a causa della quale il sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani ha invitato la cittadinanza a rimanere nelle proprie abitazioni: il primo cittadino starebbe inoltre lavorando a un’ordinanza volta a impedire temporaneamente il consumo di prodotti ortofrutticoli coltivati nell’area circostante.

Oltre 30 i Vigili del Fuoco accorsi sul posto per arginare il rogo, che è fortunatamente stato circoscritto in modo tale da non intaccare altri reparti dell’azienda. Già iniziati i rilevamenti da parte del personale di Arpam, Protezione Civile e Asur sulle ripercussioni su aria e acqua, sebbene il polipropilene, polimero accatastato in gran quantità nel magazzino andato a fuoco, non produca fortunatamente diossina in caso di incendio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!