AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Arrestato a Jesi latitante albanese ricercato per estorsione

L'uomo, che dovrà ora scontare una pena di due anni di reclusione, è stato fermato nella zona industriale della città

1.446 Letture
commenti
Carabinieri

Un latitante albanese di 36 anni, destinatario di un mandato d’arresto internazionale, è stato tratto in arresto da parte dei Carabinieri di Jesi nella tarda serata di mercoledì 17 aprile.

L’uomo è stato individuato grazie ai controlli capillari sul territorio messi in campo dai militari nell’intera provincia di Ancona, dove sono stati istituiti numerosi posti di blocco sia in prossimità dei caselli autostradali sia presso diversi centri abitati della zona.

Il 36enne, fermato nella zona industriale di Jesi, è risultato ricercato dalla giustizia del proprio Paese d’origine relativamente a una condanna a due anni di reclusione per il reato di estorsione.

Una volta identificato correttamente, egli è stato dunque arrestato e trasportato presso il carcere anconetano di Montacuto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!