AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Coltivava marijuana in casa, scattate le manette a Jesi nei confronti di un 25enne

Per N.B., giovane operaio sospettato di aver intrapreso una fiorente attività di spaccio, si sono aperte le porte del carcere di Montacuto

1.017 Letture
commenti
Arresto per coltivazione e spaccio di marijuana

Un 25enne jesino è stato tratto in arresto nella giornata di martedì 30 aprile a seguito della scoperta presso la sua abitazione di una vasta quantità di marijuana.

Il giovane, N.B. le sue iniziali, da tempo era tenuto sotto controllo da parte degli agenti della Squadra Mobile di Ancona, i quali, in collaborazione con i loro colleghi del Commissariato di Jesi, lo hanno quindi atteso all’uscita dal suo posto di lavoro per poi condurlo al suo domicilio per effettuare una perquisizione.

All’interno dell’appartamento, condiviso dal 25enne con alcuni suoi coetanei tra cui la sua fidanzata, sono così stati rinvenuti circa due etti di marijuana essiccata e pronta a essere immessa sul mercato illecito in occasione del 1° maggio: nel garage dell’abitazione i poliziotti hanno invece scoperto una piccola serra, dotata di numerose strumentazioni professionali e ancora allacciata all’impianto elettrico, contenente ulteriore marijuana.

A fronte di tali ritrovamenti, N.B. è stato dunque arrestato con l’accusa di detenzione e coltivazione di stupefacenti ai fini di spaccio, venendo infine condotto presso il carcere di Montacuto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!