AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tentate truffe nella compravendita di auto usate, due denunce nell’Anconetano

Finiti nei guai un 43enne del capoluogo e il 32enne titolare di una concessionaria

911 Letture
commenti
Polizia

Due uomini di 32 e 43 anni sono stati denunciati nel pomeriggio di lunedì 21 maggio in seguito a una vicenda relativa alla compravendita di automobili usate nella provincia di Ancona.

Tutto ha avuto inizio dalla segnalazione di un cittadino che, recatosi presso una concessionaria per acquistare una vettura, aveva riscontrato la presenza di una Fiat Bravo apparentemente rubata.

Dopo aver appurato l’esistenza di un regolare passaggio di proprietà tra il precedente proprietario e il rivenditore, la Polizia ha immediatamente convocato il primo, un anconetano di 43 anni, il quale ha ammesso di aver denunciato il furto dell’automobile subito dopo aver sbrigato le pratiche riguardanti la vendita. L’uomo è stato pertanto denunciato con l’accusa di simulazione di reato e tentata truffa assicurativa.

Successivamente, la Bravo era inoltre stata messa in vendita pubblicizzando un chilometraggio pari a 87.000 chilometri, mentre in realtà ne aveva percorsi 154.000: per tale motivo il titolare della concessionaria, un 32enne di nazionalità rumena, dovrà ora rispondere di tentata frode in commercio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!