AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nascondevano in casa oltre 400 grammi di eroina, tre arresti a Montemarciano

Finiti in manette due tunisini di 28 e 46 anni e una 40enne originaria della Costa d'Avorio

1.014 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Nella giornata di domenica 7 luglio i Carabinieri di Ancona hanno tratto in arresto tre persone, colte di sorpresa mentre si trovavano in possesso di una cospicua quantità di stupefacenti.

Tutto ha avuto inizio da un pattugliamento effettuato dalle forze dell’ordine nei pressi della stazione ferroviaria di Falconara Marittima, dove i militari si sono imbattuti in una 40enne originaria della Costa d’Avorio.

Dopo essere salita a bordo di un taxi, la donna si è quindi fatta lasciare davanti a un’abitazione situata nel quartiere “Il Gelso” di Montemarciano, per poi entrarvi e uscirvi nel giro di pochi minuti.

I Carabinieri hanno dapprima fermato per degli accertamenti la 40enne, decidendo successivamente di fare irruzione nella casa in questione, all’interno della quale sono stati trovati un 28enne e un 46enne, entrambi di nazionalità tunisina, impegnati nel confezionamento di circa 400 grammi di eroina.

Secondo una prima stima effettuata dai militari, una volta immessa sul mercato illecito la droga avrebbe fruttato un guadagno superiore ai 50.000 euro.

Per i due tunisini si sono così aperte le porte del carcere di Montacuto, mentre la 40enne ivoriana è stata invece condotta presso il carcere pesarese di Villa Fastiggi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!