AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

L’Inter ha voglia di tornare grande

L'arrivo di Godín e Sensi: il progetto di Conte, gli obiettivi di mercato

573 Letture
commenti
calcio, giocatori, pallone

Dopo aver messo a posto i conti ed essere riuscito a rientrare nei parametri dettati dal tanto temuto fair play finanziario, per l’Inter è finalmente giunto il momento di tornare ad investire sul mercato.

Il primo segnale in tal senso era stato dato il mese scorso, quando la società aveva annunciato di essersi assicurata le prestazioni di Antonio Conte, individuato come l’uomo giusto da cui ripartire. Da quel momento, il mercato dei nerazzurri è letteralmente esploso ed i tifosi interisti sognano che questa possa essere la volta buona per tornare alla vittoria.

L’arrivo di Godín e Sensi: il progetto di Conte

L’arrivo di Diego Godin era ormai nell’aria da tempo. Per l’ufficialità, tuttavia, come raccontato anche da La Repubblica, è stato necessario attendere la conclusione dell’avventura dell’Uruguay in Coppa America. L’esperto difensore classe 1986, giunge a parametro zero dall’Atletico Madrid e va ad aggiungersi ad un reparto difensivo che con Škriniar, De Vrij ed Handanovič si candida ad essere uno dei più solidi ed impenetrabili dell’intera Serie A. Conte, con ogni probabilità, si affiderà al suo collaudato 3-5-2 e c’è grande attesa nello scoprire quali saranno gli esterni su cui il tecnico salentino vorrà puntare. A centrocampo, dopo l’acquisto di Stefano Sensi dal Sassuolo, è tornata calda la pista che porta a Nicolò Barella. Il centrocampista cagliaritano, accostato ripetutamente alla Roma, come ci racconta Calciomercato.com, vuole solo i nerazzurri e nei prossimi giorni la società tenterà di avvicinarsi il più possibile alle richieste del Cagliari. Restano ancora tanti dubbi, invece, sul futuro di Mauro Icardi. L’ormai ex capitano dell’Inter sembra intenzionato a restare almeno un altro anno a Milano anche se la società è già alla ricerca del sostituto. A prescindere dalla permanenza o meno del bomber argentino, secondo le scommesse sul calcio di Betfair, l’Inter è insieme al Napoli e alla Juventus la favorita assoluta per la vittoria del prossimo campionato e c’è grande interesse nello scoprire cosa saranno in grado di fare i ragazzi di Antonio Conte.

Gli obiettivi di mercato

Al momento della firma del contratto, Antonio Conte aveva ricevuto da Beppe Marotta e dalla presidenza delle garanzie in ordine al budget che i nerazzurri avrebbero avuto a disposizione sul mercato. Se è vero che, come detto, Mauro Icardi non è più al centro del progetto tecnico dell’Inter, è altrettanto vero che il mercato dei nerazzurri dipende inevitabilmente dal futuro di Maurito. Come raccontato da Tuttosport, la valutazione attuale dell’argentino si aggira intorno ai 70 milioni di euro, che sarebbe immediatamente investiti per formalizzare l’offerta all’attaccante belga del Manchester United Romelu Lukaku. Un altro obiettivo di mercato è il cileno Alexis Sánchez, anch’egli di proprietà dello United, che potrebbe arrivare solo nel caso in cui l’Inter dovesse riuscire a cedere Ivan Perišić. Resta in fase di stallo invece la trattativa volta a portare Barella in nerazzurro ma l’Inter ha nel mirino un altro giovane italiano che tanto bene ha fatto anche nella recente esperienza con la maglia dell’Italia Under 21: stiamo parlando di Federico Chiesa che, tuttavia, pare destinato a restare a Firenze almeno per un’altra stagione.

Dopo anni in cui l’obiettivo principale della società è stato il risanamento dei conti, l’Inter può finalmente investire sul mercato e c’è la forte sensazione che la società abbia una voglia matta di accorciare il prima possibile il gap che separa i nerazzurri dalla Juventus.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!