AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rubò uno smartphone ad Ancona insieme a due complici: identificato e denunciato

L'uomo, un nigeriano residente a Pescara, è accusato del reato di ricettazione aggravata

566 Letture
commenti
Polizia, Volante, 113

Al termine di indagini serrate portate avanti per diversi mesi, la Polizia di Stato di Ancona ha rintracciato e denunciato il responsabile del furto di uno smartphone, reato commesso proprio nel capoluogo nella scorsa primavera.

A finire nei guai è stato un uomo di nazionalità nigeriana, O.M., residente nella città di Pescara. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il soggetto in questione avrebbe preso parte assieme a due compici alla rapina che era valsa la sottrazione del dispositivo elettronico ai danni di una donna: in tale occasione, tuttavia, gli agenti di Polizia erano riusciti a cogliere in flagranza di reato i suoi sodali, i quali erano stati immediatamente assicurati alla giustizia.

I poliziotti della squadra mobile hanno così dato inizio a una serie di controlli telematici, resi ancor più semplici dal fatto che O.M. abbia continuato ad utilizzare lo smartphone negli ultimi mesi. Riconosciuto attraverso una fotografia da una delle persone informate sui fatti, l’uomo dovrà ora rispondere dell’accusa di ricettazione aggravata.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!