AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Minacce e resistenza a pubblico ufficiale, 52enne in manette ad Ancona

Protagonista della vicenda un pregiudicato già noto alle forze dell'ordine

681 Letture
commenti
Operazione notturna della Polizia

Un pregiudicato anconetano di 52 anni, già noto alle forze dell’ordine del capoluogo dorico per via di numerosi precedenti, è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato nella serata di martedì 17 settembre.

La vicenda ha avuto luogo a partire dalle ore 22.15, quando una pattuglia si è recata presso un bar situato in zona Piano San Lazzaro dov’era stata segnalata la presenza di un avventore ubriaco e dall’atteggiamento provocatorio.

Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno immediatamente riconosciuto il soggetto in questione, che in preda ai fumi dell’alcol stava tentando di farsi dare da bere dal gestore del locale: i poliziotti lo hanno quindi invitato a rincasare, dato che a causa di precedenti misure cautelari il 52enne non avrebbe potuto né frequentare attività commerciali dedite alla vendita di alcolici né tantomeno trattenersi al di fuori della propria abitazione oltre le 22.30.

Per tutta risposta, l’uomo ha dapprima minacciato di morte gli agenti, per poi tentare di aggredirli a calci e pugni: egli è però stato reso inoffensivo nel giro di pochi secondi, venendo infine arrestato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!