AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Controllo straordinario sul territorio anconetano da parte dei Carabinieri

Identificate 537 persone, controllati 408 veicoli ed eseguite 3 perquisizioni personali

Carabinieri

Continua senza sosta l’opera di controllo del territorio dei Carabinieri della Compagnia di Ancona che, nelle ultime 48 ore, hanno intensificato i servizi di prevenzione predisposti dal Comando Provinciale di Ancona, effettuando una serie di mirati controlli sia per contrastare la commissione dei reati in genere oltre che per assicurare agli utenti della strada una circolazione sicura.

L’attività straordinaria di controllo del territorio, attuata con un massiccio dispiego di n. 25 pattuglie e di n. 7 motociclisti, ha consentito di identificare 537 persone, controllare 408 veicoli, ed eseguire 3 perquisizioni personali, veicolari e locali.

Nell’ambito del medesimo servizio è stato deferito un cittadino extracomunitario alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per essersi prima rifiutato di fornire le proprie generalità e poi opposto resistenza ai carabinieri che sono stati costretti ad accompagnarlo in sede per le procedure d’identificazione.

Inoltre si è provveduto al rintraccio di due uomini stranieri risultati irregolari sul territorio nazionale, di cui uno fermato nella zona del porto e l’altro in località torrette, che sono stati condotti presso la locale Questura per gli adempimenti connessi all’espulsione.

Diverse le contravvenzioni elevate ai sensi del codice della strada nei confronti di automobilisti indisciplinati. In particolare è stato sequestrato un veicolo senza assicurazione, ritirate due carte di circolazione per la mancata revisione, sanzionati complessivamente venticinque utenti della strada, di cui dieci per l’uso di telefono cellulare, due per non aver utilizzato le cinture di sicurezza, quattro per aver omesso di regolare la velocità e i restanti utenti per comportamenti che hanno compromesso la sicurezza della circolazione stradale. In totale sono state comminate sanzioni amministrative per oltre quattromila euro.

Lorenzo Ceccarelli
Pubblicato Giovedì 3 ottobre, 2019 
alle ore 16:22
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!